//

2024: come sta cambiando Dubai?

Tempo di lettura : 3 minuti

Dubai torna a essere protagonista negli Emirati con continui sviluppi nel settore turistico, alberghiero e residenziale. Questa città, già nota per i suoi progetti innovativi e futuristici, continua a sfidare le leggi della natura con le sue audaci iniziative. Il prossimo grande evento sarà l’apertura del Jumeirah Marsa Al Arab nel 2024, un complesso del gruppo Jumeirah che promette di stupire con il suo design ispirato a un superyacht e le sue numerose strutture di lusso.


Nuovi sviluppi a Dubai: partiamo dal Jumeirah Marsa Al Arab

Uno dei progetti più attesi del 2024 è senza dubbio il Jumeirah Marsa Al Arab. Questo nuovo complesso, che sta già prendendo forma, rappresenta una delle novità più significative nel panorama turistico e residenziale di Dubai. Con 386 camere e suite, 4 penthouse e 83 appartamenti di lusso affacciati sul Golfo Arabico, questo sviluppo promette di ridefinire il concetto di ospitalità di lusso. Le strutture includeranno piscine, una spa di 3.500 mq su tre piani e ben 10 ristoranti e bar, offrendo un’esperienza senza precedenti ai visitatori.

Il Jumeirah Marsa Al Arab includerà anche un nuovo porto turistico di lusso con una passeggiata panoramica e un gruppo di nove ville sul mare. Questo progetto non solo rappresenta un nuovo traguardo per il gruppo Jumeirah, ma consolida ulteriormente la posizione di Dubai come destinazione di eccellenza per il turismo di lusso. La città non si ferma mai e continua a sorprendere con progetti che sfidano l’immaginazione e offrono esperienze uniche.

Nuove attrazioni: Dubai The Link e The Infinite Constant Front

Un’altra novità che arricchisce l’offerta turistica di Dubai è Dubai The Link, una nuova destinazione gastronomica con 14 outlet dedicati al food. Questa zona si arricchisce ulteriormente con The Infinite Constant Front, un’opera d’arte digitale realizzata da Jesse Woolston. Questa serie di simulazioni ipnotiche culmina con l’infinity pool più estesa degli Emirati, situata all’interno del One & Only One Za’abeel, un complesso inaugurato all’inizio dell’anno che include anche SIRO One Za’abeel, il primo hotel al mondo del brand per gli amanti dello sport e del benessere.

The Lana di Dorchester Collection è un altro atteso opening. Questo resort urbano, firmato Foster+Partner, si trova ai confini del Marasi Marina, tra il centro della città e il Dubai Design District. Diviso tra hotel e lussuose residenze, The Lana rappresenta un nuovo standard di eleganza e comfort, offrendo una posizione strategica e servizi di altissimo livello.

Dubai Creek Harbour: il nuovo centro di attrazione

Dubai Creek Harbour è un altro progetto in grande fermento. Questo nuovo complesso commerciale comprende negozi, spazi culturali e zone residenziali, incluso l’hotel Address Grand Creek Harbour. Situato a soli 10 minuti da Downtown Dubai, una volta terminato, coprirà una superficie di 6 chilometri quadrati, diventando uno dei poli principali per il commercio e il turismo. Secondo i dati pubblicati durante la 31esima edizione dell’Arabian Travel Market (ATM), l’aumento degli arrivi turistici è dell’11% rispetto ai 4,67 milioni raggiunti nello stesso periodo del 2023, con un’occupazione media d’hotel dell’83%, una delle più alte al mondo. L’Europa occidentale si conferma il principale mercato, con il 22% dei visitatori.

Le ambizioni di dubai per il futuro

Dubai non si accontenta di essere una destinazione turistica di successo. L’obiettivo è diventare una delle prime tre città al mondo dove investire, lavorare e vivere, come sottolinea Issam Kazim, CEO della Dubai Corporation for Tourism and Commerce Marketing (DCTCM). La priorità per il prossimo decennio è sviluppare un’economia sostenibile, diversificata e produttiva, promuovendo forti campagne globali e collaborando con partner nazionali e internazionali. Nuove attrazioni e un calendario ricco di eventi aziendali, ricreativi e sportivi sono in programma tutto l’anno.

Progetto pionieristico: Dubai Reef

Uno degli sviluppi più significativi in termini di sostenibilità è Dubai Reef: ne avevamo già parlato in un articolo dedicato interamente a questo progetto pionieristico che mira a creare il più grande reef marino artificiale del mondo. Lanciato da Sua Altezza Sheikh Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, il progetto prevede il dispiegamento di 20.000 moduli di reef costruiti appositamente nell’arco di quattro anni, coprendo una superficie di 600 chilometri quadrati nelle acque di Dubai. Questo impegno significativo per la sostenibilità ecologica dimostra la volontà di Dubai di promuovere un futuro sostenibile e di preservare l’ambiente marino.

Collaborando con il Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai (DET) e la neonata Autorità per l’Ambiente e il Cambiamento Climatico di Dubai (DECCA), il progetto Dubai Reef rappresenta un passo importante verso il raggiungimento degli obiettivi strategici della città e degli Emirati Arabi Uniti, tra cui l’Agenda Economica di Dubai (D33), l’Agenda Verde degli EAU – 2030 e la strategia degli EAU Net Zero 2050.

Espansione dell’aeroporto Al Maktoum

Dubai è attualmente in fermento con l’espansione dell’aeroporto Al Maktoum, un progetto chiave che sta per ridefinire la connettività aerea della città. Previsto per il completamento entro il 2025, l’espansione permetterà di accogliere fino a 160 milioni di passeggeri all’anno, diventando uno degli hub aeroportuali più grandi e avanzati al mondo. Questo sviluppo è cruciale non solo per il potenziamento del traffico passeggeri, ma anche per incrementare il flusso di merci, sostenendo così la posizione di Dubai come snodo logistico globale.

L’aeroporto, situato a sud della città, è già in fase avanzata di costruzione. I nuovi terminal offriranno servizi all’avanguardia e una vasta gamma di strutture per migliorare l’esperienza dei viaggiatori. Con il completamento dell’espansione, Dubai mira a ridurre la pressione sull’aeroporto internazionale di Dubai (DXB) e a diversificare le opzioni di accesso per i visitatori e i residenti.

La Redazione

Siamo il magazine di riferimento per gli Italiani a Dubai.
Parliamo di diverse tematiche, dagli eventi al lusso fino alle opportunità che questa magnifica città ci fornisce.

Le ultime novità da quidubai